Engim sede di Chieri
26Mag/15Off

Il contributo di ENGIM Chieri per un “Giardino Incantato”

Foto di Antonio Pavani

Foto di Antonio Pavani

 

Tutto ha inizio circa un anno fa. Antonio Pavani, parrucchieri di Moncalieri, si imbatte durante una passeggiata con suo figlio in un giardino abbandonato ed in balìa ormai dei vandali. Decide così di non subire passivamente il degrado, ma di attivarsi in prima persona per creare un nuovo spazio per i bambini del quartiere. La sua storia fa il giro della stampa locale e colpisce i cittadini, a tal punto che molti, in base alle proprie possibilità e capacità, decidono di rimboccarsi le maniche affiancando Antonio in questa grande avventura.  Antonio ha stipulato un contratto con il Comune di Moncalieri, e con il contributo di tutti sta cercando di riportare la luce e le risate dei bambini dove non c'erano più. E' nato così "Il Giardino Incantato"!

ENGIM Chieri non si è tirata indietro. La passione per il verde si evince anche da questi piccoli gesti di solidarietà. Ed è per questo che abbiamo chiesto ai nostri allievi del corso "Addetto al Giardinaggio e Ortofrutticoltura" di dedicare una giornata all'allestimento delle aiuole del giardino. L'esperienza ha arricchito tutti coloro che vi hanno preso parte.  Domenica 24 Maggio il giardino è stato ufficialmente inaugurato e riaperto ai bambini e alle loro famiglie. Da questo progetto è nato anche un libro, una favola sulla storia del Giardino Incantato, che in questi mesi ha fatto sognare grandi e piccini. Perchè i piccoli gesti possono ancora fare grandi cose.

Vuoi conoscere il progetto? Qui la pagina Facebook.

Per leggere l'articolo di Pierfrancesco Caracciolo, che cita anche noi clicca qui.